Da Maresa a Fulvia

Ciò che non spero di te..   
  
   
 
Non spero di te la perfezione,  
perché ti rispetto come sei,   
non pretendo che tu non fallisca mai,   
perché sei, come me, un essere umano.   

Non voglio conoscere tutti i tuoi segreti,  
  perché so che sei una persona a parte,   
  né desidero che copra tutte le mie necessità,  
  perché comprendo che hai speranze e sogni tuoi.  
 
Non metto in dubbio la tua forza,   
perché so quanto lontano sei arrivata,   
neanche spero che porti tutto il peso della vita,   
perché io sto qui per portarlo insieme a te.   
  
Non chiedo che conosca tutte le risposte,   
perché ci saranno volte che avrai dubbi come me,   
Ti chiedo solo tre cose,
ma importanti, anzi importantissime.
 
Ti chiedo di:
considerarmi come amico non solo nel bisogno,   
  non dimenticarmi, pur se non hai il tempo di pensarmi.   
e, soprattutto, ricordare sempre che ti voglio bene!
Maresa

 

 

Esposizione di strada dei quadri di Fulvia 10 marzo 2007

cena di lavoro del 10 Marzo 2007