IL CANE

 Il cane

I cani sono ottimi compagni di vita. Prima di scegliere, come compagno di vita, un cane, bisogna stabilire quali sono le cose veramente importanti: se non si desidera un legame profondo e totale meglio evitare, perché il cane avrà sempre bisogno di te, sia per le sue esigenze materiali sia per quelle affettive. Il cane è un amico che ti scegli e che ti accetta acriticamente, senza badare ai tuoi pregi ed ai tuoi difetti, il cane insegna l’umiltà, perché è umile e generoso ed antepone a se  stesso l’amico umano, il cane insegna ad apprezzare la duttile docilità con la sua infinita capacità di imparare. Il cane insegna la tolleranza: è una creatura dotata di un’incredibile capacità di comprensione. Il cane insegna la prudenza, infatti, è un amico affidabile, ma, proprio per questo, è necessario che resti sempre sotto il controllo del suo amico umano, affinché  non trascenda in situazioni che potrebbe interpretare come di potenziale pericolo. Un cane insegna a valutare sempre le conseguenze delle proprie azioni: qualsiasi cosa si faccia, bisogna ricordarsi che lui esiste. Il cane insegna a non lasciarsi ingannare dalle apparenze: mai fidarsi di chi è guardato con sospetto da un cane. Il cane insegna ad esercitare la pazienza e la dolcezza, quando, volubile cucciolo di un paio di mesi, lo si vuole addestrare o quando, adulto, si concede imprevedibili marachelle. Il cane sviluppa la capacità di comprensione verso gli altri, infatti, esige di essere capito e compreso, proprio come fa lui nei nostri confronti. Un cane è una compagnia rassicurante, se c’è lui non siamo mai soli, se  temiamo qualche cosa ci rassicura, se siamo addolorati ci consola se siamo preoccupati ci rasserena. Un cane insegna a prendere la vita con filosofia, poiché lui prende la vita come viene. Il cane insegna la tenerezza, perché diventa tenero e consolatorio quando intuisce che è ciò di cui abbiamo bisogno, e sa essere allegro ed esuberante quando percepisce la nostra allegria, è sempre felice del nostro ritorno e si rassegna se usciamo lasciandolo a casa, conosce i nostri orari e sa sempre quando prepararsi ad uscire e quando limitarsi  ad un affettuoso commiato ed infine, il cane insegna l’amicizia  disinteressata, poiché resta accanto all’amico, umano od animale, indipendentemente dai vantaggi che gli può offrire. 

 

 

AMICO BUONO E UNICO

AVEVO SCRITTO IL CONTENUTO QUI SOTTO PERCHE’ ERANO DIVERSI GIORNI CHE NON ERA PIù ATTIVO IL SITO WWW.PINODENUZZO.COM E VISTO CHE E’ RITORNATO AD ESSERE ATTIVO EVIDENTEMENTE DA STANOTTE PERCHE’ SINO A IERI SERA NON ERA IN FUNZIONE…
COMUNQUE SIA SONO FELICE CHE TUTTO SIA RITORNATO COME PRIMA …. ANCHE SE NON TUTTO PURTROPPO. GRAZIE A CHI LO HA RIATTIVATO. GRAZIE DI CUORE.
Ieri sera girando per internet ho trovato questa foto, ovviamente sono due foto una sull’altra, la persona in primo piano è Pino, e lo sfondo è la facciata di casa sua,
con la scritta che si vede. Non so quanto sia stato giusto scrivere sulla sua facciata, che lui aveva appena finito di fare e che ne andava tanto orgoglioso, anche se le parole sono state scritte a tributo certamente, perchè Pinuccio era così, UNICO. Ma invece di questo non era meglio cercare di continuare a fare vivere il suo spirito , la sua anima, la sua forza e umanità, CERCANDO DI MANTENERE ATTIVO il suo sito? Perchè, mi domando è stato chiuso il suo sito?, Pino in quel sito ci aveva messo tutta la sua anima, il suo lavoro, il suo entusiasmo, e lo aveva messo a disposizione di tutti. Non so se Pino potrà mai vedere dal cielo dove ora si trova questo fatto, ma sicuramente ne avrebbe un grandissimo dispiacere. Io non so perchè è stato chiuso, sicuramente ci sarà stato un problema tecnico di fondo, ma chiedo a chi può fare qualcosa,  di fare in modo che il sito dell’Arch. Pino De Nuzzo ritorni ad essere parte di internet, a disposizione di tutti coloro che lo hanno stimato, che hanno collaborato con lui, che lo hanno spronato a fare di più, ai suoi allievi, ai suoi studenti, ai suoi cari,che gli hanno dato fiducia e che certamente Pino ha contraccambiato in modo altruistico e generosamente come è sempre stato nel suo modo di essere, nel suo stile, da quando l’ho conosciuto. Vi prego fate ritornare www.pinodenuzzo.com Fulvia

Una Serata Speciale

Sabato 20 luglio 2008 è stata una giornata che potevo anche cancellare ma la serata è stata bellissima, concerto live dei Tazenda, foto con Beppe Dettori il cantante con autografo e dedica, non avrebbe potuto finire meglio…………………………………. Grazie